A Cascata “KENGAI”

a cascata stile bonsai

Lo stile a Cascata

è caratterizzato dall’avere parte del tronco con relativi rami che viene a trovarsi al di sotto del bordo del vaso . Le varie forme di questo particolare stile dipendono dall’inclinazione che il fusto assume rispetto al vaso nella classificazione dello stile interviene anche la particolare conformazione dei rami.

a cascata stile bonsai 1Lo stile KENGAI rappresentando alberi cresciuti su cenge o scoscesi dirupi è evocativo di situazioni impervie che sono trasferite all’aspetto formale dell’albero , esso è molto difficile da realizzare in un bonsai perché non esistono veri e propri modelli cui ispirarsi , ogni forma quindi deve risultare da un insieme di elementi equilibrati che hanno poche regole canoniche fisse, queste possono essere così sintetizzate:

  • il ramo più basso deve sempre risultare in parte al di sotto del bordo del vaso;
  • cascata formale, l’apice superiore e quello inferiore posti sulla verticale per il centro del vaso;

a cascata stile bonsai 4 a cascata stile bonsai 3 a cascata stile bonsai 2

Cascata verticale (DAI-KENGAI)

E’ caratterizzato dall’avere il fusto verticale girato verso il basso , praticamente esso scende parallelamente alla parete del vaso , questo stile manca dell’apice superiore.

Negli stili a cascata come in quelli astratti esistono grossi margini di libertà stilistica.

A Cascata “KENGAI” ultima modifica: 2015-04-09T09:03:25+00:00 da Indrit
Tags:  , , ,

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>