Pinzatura e Defogliazione del Bonsai

Pinzatura con forbici olmo cinese bonsai

La Pinzatura e la Defogliazione del Bonsai

La pinzatura consiste nell’asportazione parziali dei germogli appena aperti, per ottenere una riduzione dello spazio internodale, ed un incremento della densità dei rami, si effettua in forme diverse secondo la specie trattata. La tecnica della pinzatura consiste nel togliere con una pinzetta o più semplicemente con le dita, la punta tenera delle gemme, in particolare le più vigorose. E’ importante che la gemma sia ancora erbacea, in alcuni casi occorre intervenire quando la gemma non si sia completamente sviluppata. La pinzatura può compiersi ogni qual volta una gemma sta per svilupparsi. In alcune specie ciò si verifica lungo tutto l’arco della stagione vegetativa. La pinzatura si esegue tanto sulle latifoglie che sulle conifere.

Pinzatura con le dita bonsaiLa defogliazione si attua unicamente su specie a foglia caduca e consiste nell’eliminazione parziale o totale delle foglie dell’albero. Essa consente di ridurre la dimensione delle foglie del nostro bonsai, produrre una seconda ramificazione ed applicandola in modo parziale alle varie parti della pianta serve a distribuire un’equilibrata vigoria all’intero albero. La tecnica della defogliazione, si esegue unicamente su piante da foglia, le piante da fiore e da frutto non trovano giovamento dall’applicazione di tale tecnica, anzi essa può compromettere la fioritura e la fruttificazione. Questa tecnica, di cui a volte i neofiti abusano, crea nella pianta un notevole stress. Occorrerà applicarla questa tecnica appena la pianta avrà cominciato a rivegetare, e non prima, fornire una sufficiente quantità di concime azotato. La defogliazione va applicata a quei bonsai che abbiano terminato il loro programma di formazione, escludendola per piante giovani, sofferenti e non in buona salute. Il momento più favorevole è quello primaverile perché se la necessaria concimazione azotata fosse effettuata nel periodo estivo si ritarderebbe eccessivamente la maturazione della nuova vegetazione con conseguenti danni invernali.

Pinzatura con forbici ginebro bonsaiPer evitare che l’asportazione dell’intera foglia possa danneggiare la gemma ascellare spesso è necessario lasciare il picciolo della foglia asportando con le forbici il solo lembo fogliare, in alcune specie poi, conviene asportare solo parzialmente il lembo fogliare. La defogliazione se totale andrà dilazionata in due tempi prima la parte bassa e poi dopo alcuni giorni la rimanente. La defogliazione parziale o di riequilibrio, si attua sulla parte più rigogliosa o comunque sulla parte meno ramificata.

Pinzatura e Defogliazione del Bonsai ultima modifica: 2015-04-22T15:54:12+00:00 da Indrit

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>